Vegan Sacher!

Vegan Sacher!

Golosa e semplicissima!

Non so se ricordate ma a Luglio su Instagram vi mostrai la mega sacher che preparai per la mia capa di allora, 2 torte da 24 cm, 400 gr di cioccolato e 1 barattolo di confettura che sono spariti nel giro di 1 giorno dopo che l’ho portata a lavoro! Non potevo non proporvela per l’Avvento, del resto ve l’avevo promesso. Questa versione però è piccina, ho preferito fare una sola torta e tenerla “con la cupola” (errore mio, ho aggiunto del lievito perché son stordita!), per non star li ad impazzire. Se la voleste fare più piatta potete tagliare la cupola oppure farne due e levare la cupola ad entrambe, a me onestamente piace anche così e considerando la velocità con la quale è sparita dal tavolo nell’ufficio del mio lui, direi che è piaciuta un sacco anche a loro, cupola o non cupola!
Altra premessa: il cioccolato. Io ho usato un cioccolato fondente da copertura, ossia con una percentuale di burro di cacao extra già presente nel prodotto. Potete preparare una ganache con pari peso di cioccolato e panna da montare (quindi per 250 gr di cioccolato, 250 gr di panna).

Ingredienti:

Per una teglia da 18cm:

  • 250 gr di farina 00;
  • 30 gr di cacao amaro;
  • 40 gr di zucchero semolato;
  • 2 gr di bicarbonato;
  • 10 gr di aceto;
  • 30 gr di olio di semi;
  • 200 ml di acqua calda;
  • 100-150 gr di confettura di albicocche;
  • 150 gr di cioccolato fondente (nel mio caso quello appositamente per copertura).

Utensili:

  • Ciotola capiente;
  • Ciotolina;
  • Carta forno;
  • Teglia.

Sacher

Preparazione:

Nella ciotola setacciamo la farina ed aggiungiamo il bicarbonato e lo zucchero. A parte mescoliamo in una ciotolina il cacao e l’acqua, creando una sorta di crema. Aggiungiamo alla ciotola i liquidi (olio e aceto) e la crema di cacao.

Sacher
Lavoriamo con la frusta sino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Imburriamo la teglia e copriamo il fondo con un disco di carta forno, infarinando i lati.
Versiamo il composto.

Sacher
Cuociamo in forno caldo, statico a 180° per circa 30 minuti.
Facciamo la prova stecchino, inseriamo nella torta uno stecchino da spiedini (io ne uso uno in metallo che ho riservato a quest’operazione), deve uscire dalla torta pulito. Se così fosse, sforniamo la torta e lasciamo raffreddare in teglia per 10 minuti prima di aprirla. Se usate quella fissa, lasciate passare almeno 2 ore, per non rischiare di rompere la torta.

Sacher
Una volta che ha raffreddato, tagliamola a metà con un coltello seghettato.

Sacher
Copriamo lo strato inferiore con la confettura e sistemiamo in frigo per almeno 30 minuti, così che la confettura possa assestarsi bene.

Sacher
Copriamo con lo strato superiore, quindi sistemiamo la torta sulla gratella e copriamo con la glassa al cioccolato che abbiamo sciolto a bagnomaria.
Decoriamo con frutta secca o con la classica scritta (in tal caso salvate 2-3 cucchiai di glassa).
Facciamo raffreddare per 1 oretta prima di tagliare e servire!

Sacher Sacher Sacher

(Visited 18 times, 1 visits today)


Rispondi